AL-FER VERONA - CONNETTORE A SECCO - LEGNO LEGNO

video di presentazione

Video di
Presentazione
 

IL RINFORZO DEI SOLAI IN LEGNO-LEGNO

 1) Adeguamento statico dall'estradosso

Con questa tecnica di rinforzo è possibile lavorare all'estradosso del solaio senza necessità di puntellare nella zona sottostante i travetti. Questo risulta particolarmente interessante qualora i locali inferiori siano abitati, occupati da una attività commerciale, controsoffittati oppure cassettonati con particolari di un certo pregio.

I vantaggi di natura statica sono l'incremento non trascurabile di resistenza e rigidezza nei riguardi della struttura originale e una più efficace ripartizione trasversale dei carichi verticali.

 

2) Murature intatte e impianti

Una implicazione importante dell'impiego legno-legno è la possibilità di garantire una migliore salvaguardia degli apparati murari, ai quali possono venire risparmiate le pesanti manomissioni usualmente praticate per effettuare i collegamenti con i solai e per alloggiare le reti degli impianti tecnologici.

 

3) Semplicità e Facilità della posa in opera a secco

 Questo sistema di rinforzo consente di operare in cantieri particolarmente difficili da raggiungere dai mezzi di trasporto del calcestruzzo fresco. Infatti, le nuove tavole strutturali ed i connettori possono essere facilmente consegnate grazie alla loro leggerezza e manovrabilità.

 

4) Miglioramento sismico

Poichè la forza orizzontale generata in un evento sismico è proporzionale alle masse gravanti sui solai, un alleggerimento considerevole grazie alla soluzione legno-legno comporta un effetto benefico del comportamento strutturale dell'intero edificio.

Inoltre il tradizionale assito di tavole chiodate non è generalmente in grado di trasferire i flussi di taglio nel piano dovuti alle sollecitazioni sismiche. Per poter svolgere questa funzione i pannelli devono però essere adeguatamente collegati tra loro ed alle strutture portanti verticali.

 

5) Miglioramento termo-acustico

Tra le nuove tavole strutturali potrà prevedersi un foglio di lana di roccia e sopra al nuovo assito invece un materassino fonoassorbente.

 

6) Intervento completamente reversibile

Nell'ambito del restauro questo tipo di intervento consente di realizzare una struttura a secco più reversibile della soletta mista legno-calcestruzzo, rendendo possibile un incremento dei carichi portati rispetto alla capacità dei solai esistenti.

Vantaggi  

 

Posa in opera

 

Descrizione Tecnica

 
Schede Tecniche
 

Software

 

 

Validazione Software

 

 

Depliant

Richiedi DoP

 

Voce di Capitolato

 

Lavori Eseguiti

 
     
     
     

 

 

 

Cerca nel sito

Select Language

      


AL-FER S.R.L.

Via dei Castagni n° 7
37141 Montorio - Verona
P.I: 02005290230

Segreteria      
Telefono/Fax:   045 8840780  
e-mail   al-fer@al-fer.it  
   
Amministrazione  
Rino Zenari   338 7389534  
e-mail   al-fer@al-fer.it  
   
Area tecnica  
Progettazione e Consulenza  
Legno/Legno/Cls  
Ing. Cristian Zenari   335 8272332  
e-mail   info@al-fer.it  
Calcestruzzo/Acciaio      
Ing. Francesco Iseppi   337 1266726  
e-mail   info@al-fer.it  
       
Referente España      
Ing. Omar Chalhi   +34 636075861  

 

UA-20664410-5 backtotop UA-20664410-5 backtotop