Badia Calavena, Verona - 2023

L'Abbazia di Badia Calavena

Rinforzo strutturale del solaio con connettore a secco Al-Fer Legno-Legno

La storia

L’Abbazia di Badia Calavena era una piccola chiesetta dedicata ai Ss. Vito e Modesto, che venne trasformata in un abbazia benedettina legata a San Zeno di Verona solo successivamente al trasferimento dei monaci in seguito al terremoto del 111.

L’abbazia negli anni aumentava di importanza tanto che il 10 Giugno 1185 fu visitato dal Papa Lucio III, consacrando l’altare della Chiesa di San Pietro.

Ora l’Abbazia è un ambiente parrocchiale per la pastorale e la catechesi. Sul lato orientale al piano superiore di proprietà comunale c’è la biblioteca e il centro culturale Giorgio Anselmi che si accede dall’esterno, invece e al piano inferiore ci sono tre aule per gli incontri.

Nel lato centrale nel doppio porticato c’è la canonica e gli uffici parrocchiali. Sul lato occidentale c’è la “casa del curato” e nell’angolo a sud-ovest vi è la casa privata dei “Grisi”.  

Sul lato settentrionale si trova l’Oratorio di San Vito, con adiacente alla sacrestia ora Cappella di Santa Teresa, con gli affreschi del tempo.

Il Progetto

A Settembre 2023 iniziarono i lavori di consolidamento e restauro  utilizzando il nostro Connettore a Secco Al-fer specifico per i solai in legno

Nell’ambito del restauro questo tipo di intervento consente di realizzare una struttura completamente a secco e dunque reversibile. Il rinforzo si ottiene sovrapponendo una nuova trave lignea a quella esistente rendendola solidale mediante l’innovativo connettore a secco Al-fer autotranciante.

× Supporto AL-FER